SAN CARLO
Il progetto San Carlo nasce a Cremona dalla volontà di creare un dialogo aperto tra l’arte contemporanea, il territorio e la comunità locale.

Un’opportunità di scambio, ricerca, promozione ed esposizione di artisti contemporanei, affermati sul panorama artistico nazionale ed internazionale, con lo scopo di proseguire ed implementare le attività dedicate all’arte.

Il progetto nasce per promuovere l’arte contemporanea, intesa come linguaggio per indagare i cambiamenti della società; come strumento di dialogo e mezzo per stimolare la partecipazione di diverse tipologie di pubblico e attivare ambienti favorevoli all’innovazione e al cambiamento. La chiesa sconsacrata di San Carlo, luogo nella memoria storica della città e della comunità, per molti anni oggetto di soprusi e infine definitivamente chiusa al pubblico, riapre per ospitare il progetto San Carlo.

Exhibitions
SERVANE MARY, GLITCHES - 15/09 - 19/12/2021

La mostra presenta un nuovo corpo di opere che è stato creato appositamente per la chiesa, rispondendo alla sua architettura e al suo volume. L’esposizione dei tre dipinti, di dimensioni monumentali (5 metri x 5 metri), è stata specificatamente pensata per lo spazio. In contrasto, e allo stesso tempo in risonanza con l’atmosfera della chiesa di San Carlo, le tre opere rendono triangolare lo spazio, aprendo un dialogo tra la storia dell’astrazione e l’atmosfera evocativa della chiesa, le sue pareti e i suoi pavimenti, la sua trama consumata e segnata dal tempo.

SERVANE MARY, GLITCHES
Video intervista Servane Mary
info@sancarlocremona.com - +39 3389736491 - Via Bissolati 33, 26100 Cremona