JONAS MEKAS
Requiem

23/02 - 05/05/2024

SAN CARLO
Il progetto San Carlo nasce a Cremona dalla volontà di creare un dialogo aperto tra l’arte contemporanea, il territorio e la comunità locale.

Un’opportunità di scambio, ricerca, promozione ed esposizione di artisti contemporanei, affermati sul panorama artistico nazionale ed internazionale, con lo scopo di proseguire ed implementare le attività dedicate all’arte.

Il progetto nasce per promuovere l’arte contemporanea, intesa come linguaggio per indagare i cambiamenti della società; come strumento di dialogo e mezzo per stimolare la partecipazione di diverse tipologie di pubblico e attivare ambienti favorevoli all’innovazione e al cambiamento. La chiesa sconsacrata di San Carlo, luogo nella memoria storica della città e della comunità, per molti anni oggetto di soprusi e infine definitivamente chiusa al pubblico, riapre per ospitare il progetto San Carlo.

JONAS MEKAS, Requiem
23/02 - 05/05/2024

San Carlo Cremona è felice di annunciare Jonas Mekas, Requiem, prima mostra del 2024 ospitata all'interno della seicentesca chiesa di San Carlo in Via Bissolati 33 a Cremona. Requiem, di Jonas Mekas, sarà visibile dal 23 febbraio al 5 maggio 2024.

Requiem, commissionato e presentato per la prima volta al The Shed, New York, è un omaggio meditativo alla partitura di Verdi per la Messa da Requiem, o messa funebre cattolica, e una riflessione sulla bellezza del mondo naturale.

Artista, poeta e regista originario della Lituania, Jonas Mekas (1922-2019) è stato uno dei capisaldi del cinema sperimentale indipendente newyorkese, famoso in tutto il mondo. Capostipite del movimento del cinema americano d'avanguardia, i suoi lavori hanno influenzato intere generazioni di registi, e sono stati esposti in rassegne d'arte quali Documenta, la Biennale di Venezia, la Serpentine di Londra, il Centre Pompidou a Parigi, ed il Jewish Museum di New York.


Approfondisci
COME RAGGIUNGERCI